Leggi le impressioni che ci hanno fornito alcuni dei nostri clienti. Sono opinioni di chi ha provato il programma di sharing di MedBoat Sharing, clienti che hanno conosciuto il team che cura la flotta e sperimentato i benefici della formula.

Carlo

Nata per assecondare la grande passione per la vela del figlio, l’idea di avere una barca in condivisione è diventata il modo di condividere con tutta famiglia esperienze sempre sognate, ma mai realizzate. La consiglio vivamente a chi vuole avvicinarsi per la prima volta alla crociera a vela.

Carlo - La Spezia

Ho sempre desiderato avere una barca a vela tutta mia, ma ho sempre avuto il timore di non poter sfruttare a pieno l’imbarcazione. Grazie al programma di sharing di MedBoat Sharing ho risolto e ora mi godo la mia barca senza alcun pensiero.

Giorgio - Reggio Emillia

Per gli stessi motivi che mi hanno spinto a vendere la barca lavoro, lavoro, lavoro, famiglia e altri impegni, non sono riuscito a sfruttare tutti i giorni messi a disposizione, ma con tutto il team di MedBoat Sharing mi sono trovato benissimo, anzi mi hanno sorpreso per il servizio offerto.

Francesco - Torino

Mor

Ho appena terminato un corso post-patente su una barca di 47 piedi. L’esperienza con MedBoat Sharing è piaciuta molto alla mia famiglia e non vedono l’ora di andare di nuovo in barca. Stiamo preparando le canne da pesca!

Mor - Milano

Cristina

Perché ho scelto Med boat sharing? Direi che si può riassumere con un acrostico:

Meravigliose barche a vela ben equipaggiate.

Assistenza e accoglienza in ogni momento.

Ritmi giorni e orari adeguabili alle mie esigenze.

Efficienza ed efficacia organizzativa.

Cristina - Torino

Volevo innanzitutto ringraziarti per la giornata di sabato, perché è stata una giornata davvero piacevole. Inoltre volevo ringraziare MedBoat in generale perché dopo aver fatto la giornata di domenica e quella di martedì mi sono reso conto di aver fatto bene a fare questa cosa, molto più di quanto pensassi, e che se non ci fosse stata la soluzione proposta da voi presumibilmente mi sarei infilato in un tunnel infinito di acquisto di una barca usata (che poi probabilmente non avrei preso).
Insomma, son proprio contento, e ancora di più lo sono perché mi sembrate, te per primo, un gruppo di persone che non si incontrano spesso.

Leone - Roma